Vinto!

Vinto il ricorso legale collettivo per le ore di sostegno agli alunni diversamente abili

Comunicato stampa del Coordinamento Scuole Elementari Roma

Roma 5 marzo 2012

Il TAR del Lazio ha depositato la sentenza n. 1176 con la quale ha riconosciuto il diritto al rapporto 1 alunno diversamente abile / 1 insegnante di sostegno.
Il ricorso è stato promosso e organizzato dal  Coordinamento Scuole Elementari di Roma, con il patrocinio degli avvocati Marco Tavernese e Maurizio Rossi dello Studio Legale Tavernese.
Vi hanno partecipato 13 famiglie ai cui figli, frequentanti la scuola dell’infanzia (ex materna) o la scuola primaria (ex elementare), non era stato assegnato dal Ministero dell’Istruzione il numero delle ore di sostegno di cui avrebbero avuto diritto secondo la Diagnosi Funzionale redatta dalle ASL.
Questo ricorso è di fondamentale importanza poiché è il primo ricorso collettivo che viene effettuato e vinto presso il TAR del Lazio.
L’esito positivo non riguarda solamente le 13 famiglie ricorrenti, ma assume una valenza sociale e di civiltà del Paese in linea con i principi di uguaglianza sanciti dalla nostra Costituzione.
Il Coordinamento Scuole Elementari di Roma, nell’organizzare il ricorso, si è assunto l’onere delle spese legali e a tal fine ha attivato una sottoscrizione per la raccolta dei fondi necessari attraverso due modalità:
sottoscrizione all’interno delle scuole con banchetti e/o durante la consegna delle pagelle del I quadrimestre;
evento/spettacolo per bambini con merenda e riffa finale con premi in giocattoli e libri offerti dalle famiglie del 25 febbraio 2012 dalle ore 16.30, svoltosi a Roma, presso la Comunità di base di S.Paolo, in via Ostiense 152B.
Hanno partecipato alla raccolta dei fondi per le spese legali tantissime scuole, tra cui:
49° CD “Principe di Piemonte”, 100° CD “Poggiali”, 24° CD “Crispi”, 38° CD “Ferrini”, 103° CD “Celli”, 1° CD “Maffi”, 20° CD plesso “Vaccari”, I.C. “viale Adriatico”, 94° CD “Parini”, 139° CD “Lola Di Stefano/Carlo Forlanini”, I.C. “Schweitzer”, I.C. “via Laurentina,710”, 298° CD “Morante”, 194° CD plesso “Arvalia”, 143° CD plesso “Frignani”, 62° CD plesso “Oberdan”, 45° CD “Battisti”, I.C. “Anguillara”, I.C. Manin plesso Di Donato, I.C. Marco Fulvio Nobiliore, 181° CD “Picasso”.

La quota della raccolta ha sorprendentemente superato i 4.000 euro, pertanto il Coordinamento Scuole Elementari di Roma valuterà l’ipotesi di effettuare un nuovo ricorso collettivo per tutte le altre famiglie che in questi ultimi due mesi ne hanno fatto richiesta.
Infatti, il riconoscimento di un numero adeguato delle ore di sostegno, secondo la diagnosi funzionale, al fine di garantire il diritto all’istruzione per gli alunni diversamente abili, viene nella stragrande maggioranza dei casi disatteso dal Ministero dell’Istruzione.

.

Contro la scuola dell’esclusione.


Parte la sottoscrizione a sostegno del ricorso per garantire ai bambini diversamente abili il diritto allo studio.

Il Coordinamento scuole elementari di Roma, a seguito del ricorso collettivo depositato in tribunale il 30 gennaio 2012, chiede il sostegno di tutti per integrare economicamente quanto già stanziato. Ovvero tutto quello presente nelle magre casse del Coordinamento.
La soglia da raggiungere si aggira intorno ai 2.ooo euro e alcune scuole hanno già cominciato a raccogliere i soldi. Un esempio su tutti è quello della classe V D del 49° circolo didattico “Principe di Piemonte” che ha raccolto la somma di 100 euro.
Ricordiamo che al ricorso collettivo hanno aderito 13 famiglie le quali, se il ricorso avrà esito positivo, vedranno riconosciuti i diritti dei propri figli e quelli di tutti gli altri. Segnaliamo inoltre che altre famiglie, venute a conoscenza dell’iniziativa legale, hanno chiesto di aderire e quindi i soldi che si riuscirà a raccogliere serviranno anche per ulteriori futuri ricorsi.
Per aiutare la raccolta dei fondi il Coordinamento scuole primarie di Roma sta organizzando una festa/spettacolo presso i locali della Comunità di base di S. Paolo sabato 25 febbraio. L’iniziativa partirà intorno alle 16.30; sono previsti gli spettacoli di “Chien Barbu Mal Rasé” (Daniele e Lele, i clownotti vecchie conoscenze dei rumorosi bambini dei presidi al Ministero) più altri artisti di cui si attende la conferma. Per conoscere il programma della festa/spettacolo di sabato 25 febbraio è possibile collegarsi nei prossimi giorni al sito del Coordinamento scuole elementari di Roma www.coselementariroma.it.

Suggeriamo di approfittare dell’imminente consegna delle pagelle per raccogliere quanti più fondi possibile.
Per la consegna del raccolto contattare Piero (cassiere del Coordinamento scuole primarie Roma) al seguente indirizzo piero.castello@tiscali.it

SCARICA IL VOLANTINO EDITABILE DELLA SOTTOSCRIZIONE

LEGGI ANCHE L’ARTICOLO DEL FATTO QUOTIDIANO


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...