Sabato 2 febbraio corteo nazionale scuola

Manifestazione scuola - Roma 2 febbraio 2013Mentre i temi della campagna elettorale si limitano a parlare di IMU, di scandali e mignottocrazia, l’Istruzione Pubblica muore, come anche la sanità pubblica e gli altri beni comuni. Ma la realtà è ben diversa da queste miserie che ammorbano il dibattito pseudopolitico in corso. La realtà vede milioni di famiglie combattere tutti i santi giorni col disfacimento a cui è sottoposta la scuola e l’università dei propri figli. La realtà è che esiste un partito trasversale che ha ben chiaro quale debba essere il futuro dell’istruzione pubblica, ma si guarda bene dal dichiararlo apertamente. Questo lento, inesorabile avvelenamento dell’Istruzione pubblica disegna un futuro che è già cominciato da tempo che è quello di un paese con una scuola per i ricchi e una scuola per i poveri. È quello che mira all’immobilità sociale dove chi entra nel pantano della scuola statale debba rimanere invischiato in una prospettiva di precariato e disoccupazione. È quello che mira ad un ferreo controllo della futura classe dirigente allevata nelle scuole private, acritiche e confessionali.
Queste subdole, trasversali politiche, che si fanno scudo di una crisi di cui l’istruzione pubblica non è responsabile, hanno il miglior alleato nell’indifferenza e nell’inadeguatezza a concepire una se pur minima resistenza da parte di tutti noi. Non è più tempo di delegare ad altri la difesa dei nostri diritti e quelli dei nostri figli.
Sabato 2 febbraio si presenta un’occasione irripetibile per chiedere a gran voce che il partito trasversale si esprima sui temi veri che vorremmo sentire in una campagna elettorale appena decente. Sabato 2 febbraio il mondo della scuola scende in piazza per chiedere al partito trasversale se i conti dell’ennesima crisi li debbano continuare a pagare artificiosamente sempre e solo l’istruzione e la sanità pubblica. Per chiedere al partito trasversale se sia intenzionato a continuare con l’andazzo attuale e di esprimersi con chiarezza su quale idea di scuola abbia intenzione di portare avanti.

sabato 2 febbraio 2013 – Roma

CORTEO NAZIONALE DELLA SCUOLA

ORE 14,00 – Partenza da piazza dell’Esquilino
con la partecipazione della Murga dei bambini

SCARICA I VOLANTINI DELLA MANIFESTAZIONE


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...