Impegnarsi ora…

 

Tagli al tempopienoIn data 29 aprile 2016 il MIUR ha emanato la nota n. 11729 avente per oggetto le “Dotazioni organiche del personale docente per l’anno scolastico 2016/2017. Trasmissione schema di Decreto Interministeriale“.
In data 6 maggio 2016 l’atp per la provincia di Roma ha comunicato di aver “concluso il procedimento di determinazione dell’organico di diritto del personale docente della scuola primaria sia per i posti comuni che per quelli di sostegno“.
Sempre peggio! Per ogni classe di scuola elementare autorizzata a Tempo Pieno a Roma, sono state sottratte 4 ore della cosiddetta compresenza.
Esempio: per 22 classi sono stati assegnati 40 docenti anzichè 44.
Rimanete collegati per ulteriori notizie e iniziative.

Domenico Montuori – Coordinamento Scuole Elementari di Roma

Impegnarsi subito…

La notizia che ci ha mandato Domenico Montuori non dovrebbe scoraggiarci… anzi, dovremmo darci da fare subito per:

  1. Conoscere al più presto quante classi prime sono state assegnate per la scuola elementare e quante di queste sono a Tempo Pieno.
  2. Quanti insegnanti dell’organico comune possono essere utilizzati per il Tempo Pieno.
  3. Quanti insegnanti Elementari sono stati assegnati nell’organico per il Potenziamento per istituto Comprensivo.

Il rischio concreto è che gli insegnanti per il Potenziamento vengano impiegati dal dirigente a fini extra didattici, mentre possono essere utilizzati sul TEMPO PIENO, come specificato nella citazione che segue:

MIUR – Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca AOODGPER – Direzione Generale Personale della Scuola – REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0030549 – 21109/2015- USCITA

Oggetto: acquisizione del fabbisogno dell’organico del potenziamento propedeutica all’attuazione della fase C del piano assunzionale.

SCHEDA NUMERO 1 CAMPI POTENZIAMENTO PRIMO CICLO *

apertura pomeridiana delle scuole e riduzione del numero di alunni e di studenti per classe o per articolazioni di gruppi di classi, anche con potenziamento del tempo scolastico o rimodulazione del monte orario rispetto a quanto indicato dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 2009, n. 89”

Come si vede dalla citazione della nota ministeriale* il riferimento all’utilizzazione degli insegnanti assegnati nell’organico per il potenziamento per l’incremento e la razionalizzazione delle classi a Tempo Pieno è chiaro ed esplicito.

Gli obiettivi quindi, che nei tempi brevi dovrebbero essere perseguiti sono.

  1. Richiedere i doverosi aumenti di organico per un soddisfacente numero di Classi a Tempo Pieno, per rispondere positivamente alla richiesta avanzata da tutti i genitori in tutti i plessi.
  2. Programmare, in tutte le sedi appropriate, l’utilizzazione degli insegnanti elementari inseriti nell’organico di potenziamento per la realizzazione delle classi a tempo pieno richiesto dai genitori.
  3. Predisporre organici per le classi a Tempo Pieno che consentano di realizzare il modello previsto dalla normativa “due insegnanti per ogni classe, 4 ore di compresenza a settimana”.
  4. Evitare il più possibile la frantumazione degli orari, e la moltiplicazione dei docenti nelle classi che danno luogo alle “classi spezzatino” distruggendo il modello del tempo pieno.

È importante ricordare, soprattutto agli insegnanti neo assunti e ai genitori inesperti, che il Tempo Pieno non è soltanto un aumento dell’orario scolastico, ma un importante modello educativo, e didattico che si è affermato in Italia sia per la mobilitazione costante di genitori e insegnanti ma anche per rispondere alle istanze dei più importanti pedagogisti e psicologi del nostro tempo nella convinzione che “lo star bene a scuola” è una condizione indispensabili per apprendere e far crescere una personalità ricca e armoniosa.

Caratteristiche ineludibili del tempo pieno restano quindi:

  1. Tempi d’insegnamento/apprendimento distesi e non ansiogeni.
  2. Il protagonismo e l’attivazione dei bambini perché possano essere protagonisti dei percorsi di apprendimento.
  3. La cooperazione e la collaborazione tra bambini ed insegnanti e dei bambini tra di loro.
  4. L’accettazione e la valorizzazioni di tutte le diversità di cui bambini sono portatori.
  5. L’attenzione a tutti gli aspetti della personalità e capacità: cognitive, sociali, affettive

È chiarissimo ed insito nel modello del tempo pieno una netta contrarietà alla passività dei bambini, all’insegnamento meramente trasmissivo, alla competizione esasperata tra bambini, tra insegnanti tra scuole. Chi sceglie il Tempo Pieno, sia insegnanti che genitori, possono e devono rivendicare l’attuazione del modello pedagogico definito senza incertezze né timidezze.

Il Tempo Pieno nella scuola elementare, e il Tempo Prolungato alle media possono essere un effettivo antidoto alla scuola invalsizzata e renzista della legge 107. Anche perché consentono, incompatibilmente con il resto e lo spirito della legge 207, a sottrarre gli insegnanti dell’organico potenziato e a quelli del futuro organico dell’autonomia, alla mobilità coatta voluta dai dirigenti, alla precarietà del lavoro da “tappabuchi”, e realizzare un lavoro dignitoso finalizzato al miglioramento della scuola pubblica, e soddisfare una esigenza crescente manifestata dai genitori.

P. Castello, F. Della Guerra, V. Piazza del Gruppo NoINVALSI e Coordinamento Scuole elementari di Roma

*Vedi la nota in allegato, È importante leggerla tutta perché molti altri punti della SCHEDA NUMERO 1 CAMPI POTENZIAMENTO PRIMO CICLO possono essere utilizzati per motivare e argomentare l’utilizzazione degli insegnanti sul tempo Pieno e Prolungato.

*CONSULTA E SCARICA LA NOTA MINISTERIALE CITATA SOPRA


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...