Il nostro Green Pass è la Costituzione

Il nostro green pass è la costituzione

Ci associamo all’appello dei docenti universitari contro la natura discriminatoria del “green pass” e al prof. Barbero, nel giudicare questo provvedimento obbligatorio a scuola una misura ipocrita e vigliacca.

Per noi una misura diversiva atta a distogliere l’attenzione riguardo alle irresponsabilità pregresse e alle incapacità presenti e future nella gestione della pandemia. Incapacità che passa per l’ostinazione a voler anteporre il dogma del profitto a tutto il resto, in primis alla salute della collettività, per l’ostinazione nel destinare il grosso delle risorse pubbliche sempre e solo al privato.
Terminati gli “Andrà tutto bene” e i “Niente sarà come prima” eccoci ora al “Tutto sarà come prima, anzi peggio…

Ecco allora l’imposizione di questi strumenti autoritari che ci colpevolizzano e ci mettono uno contro l’altro divisi tra SìVax, NoVax, SìGreenPass, NoGrinPass. Purché nessuna e nessuno chieda conto del perché ci si ostini a mantenere le classi pollaio, perché ci si ostini a non potenziare i mezzi pubblici, perché si persista a chiudere scuole, a smontare la sanità pubblica e a precarizzarci la vita.

Siamo un collettivo e in quanto tale ognuno con le proprie idee e sensibilità, alcuni vaccinati altri critici e dunque taluni muniti di green pass, però tutti crediamo che esiste una Costituzione a cui rendere conto. Studio, salute e lavoro, sono diritti costituzionali, se noi oggi accettiamo che vengono negati diritti universali a chi ha compiuto una scelta diversa da quella consigliata a tamburo battente, ossia vaccinarsi, infrangiamo quei principi scritti nella nostra Costituzione.
Se accettiamo oggi questo principio discriminatorio per stanchezza, perché “tanto io sono vaccinato e dunque non mi riguarda“, perché “tanto è temporaneo“, perché “così questi NoVax imparano“, domani potrebbe toccare a chiunque di noi subire un’imposizione discriminatoria che ci riguarda.

Per questi motivi rifiutiamo il green pass, contestiamo la retorica che spaccia la via vaccinale come l’unica soluzione praticabile, siamo con quelli che in questi giorni lottano e disobbediscono.

Collettivo NiNaNd@


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: