Le mura ci insegnano

“in un posto orribile crescono persone orrende”

Partendo dalla celebre frase del grande pensatore francese dell’Illuminismo Luc de la Guerre abbiamo allestito uno spazio in cui denunciare le condizioni di abbandono e fatiscenza in cui sono costrette le scuole frequentate dai nostri ragazzi.
Sempre più spesso anche tra noi genitori tendiamo a giustificare qualsiasi privazione a cui sono sottoposti i nostri figli a scuola con il solito ritornello “non ci sono i soldi”.
Dobbiamo reagire e rifiutare questo giustificazionismo emergenziale con il quale veniamo presi in giro ormai da anni.
La verità è che per i governi degli ultimi 20 anni (nessuno escluso) le priorità sono la scuola privata, i quiz Invalsi (regalati solo nel 2015 dieci milioni di euro), gli Expò e compagnia bella.
Allora, parafrasando uno squallido pensatore contemporaneo ex ministro dell’economia, urliamo in faccia a questi signori che “con l’Invalsi non si mangia, anzi ci si avvelena”.

INVIA LE TUE FOTO A GENITOREATTIVO@GMAIL.COM

Le immagini e il video inviate da Mattia che fa la prima media


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...